Tribunale di Milano, 23 dicembre 2022, Est. Tombesi

Derivati – swap – funzione copertura – sottostante leasing con floor – mancanza causa – nullità

“La disciplina della clausola floor contenuta nel contratto di leasing, consente pertanto di escludere, in astratto, che l’odierna attrice avesse l’esigenza di stabilizzare il tasso di interesse, almeno per tutte le variazioni del tasso parametro inferiori allo 0,3%, il che travolge la validità dell’intero contratto per mancanza della causa di copertura comune alle parti (non essendo predicabile una mancanza di causa “parziale” del contratto), nonché per insussistenza in astratto dell’alea in relazione a tutte le variazioni del tasso parametro inferiori allo 0,3% (cfr. sul punto, Cass. sez. I civile, 13 luglio 2018, n. 18724).
In conseguenza di tale dichiarazione di nullità, la convenuta deve, quindi, essere condannata alla restituzione dei differenziali percepiti in corso di esecuzione del contratto (…)”.

Testo integrale